Rimborso tassa automobilistica

Rimborso tassa automobilistica

Il “bollo” è una tassa di proprietà, il proprietario del veicolo deve pagarla per il solo possesso, che va versata alla Regione di residenza. Ci sono alcuni casi in cui è possibile il rimborso del bollo auto.

In Lombardia si può chiedere il rimborso della tassa già versata in caso di:

  • Pagamento doppio
  • Pagamento eccessivo
  • Pagamento errato o non dovuto
  • Furto, esportazione, demolizione

Pagamento doppio o eccessivo può succedere perché il proprietario ha a disposizione diversi canale per poter effettuare il pagamento (ufficio postale, home banking, ecc.). Non da noi! Il nostro sistema verifica in automatico se il bollo è già stato pagato prima di procedere, quindi il pagamento doppio non è possibile.

Il pagamento non dovuto, può succedere ad esempio quando si ha un’auto nuova che gode in una esenzione, magari dovuta alla rottamazione del vecchio veicolo, che non è ancora stata inserita nel sistema, o quando per esempio viene riconosciuta l’esenzione all’intestatario invalido.

In Lombardia, si può richiedere il rimborso dei mesi in cui “si è perso il possesso” a seguito della cessazione alla circolazione per esportazione all’estero, per rottamazione o per furto del veicolo. La richiesta può essere fatta dopo aver eseguito la relativa formalità che va inoltrata al PRA.

Il bollo non può essere rimborsato se il veicolo viene venduto.

Il rimborso del bollo auto non è automatico. Spetta al proprietario del veicolo presentare domanda di rimborso e trasmetterla all’ufficio tributi della propria Regione.

La nostra Agenzia ti offre anche questo servizio! Prepariamo noi l’istanza di rimborso con tutti gli allegati necessari e provvediamo con l’inoltro telematico.

 

Vuoi essere informato sulle ultime novità o ricevere in anteprima offerte e promozioni?

Iscriviti alla newsletter!